Chi siamo

C'era una volta, tanto tempo fa, quando gli dei decidevano sulle sorti degli umani, un funzionario dell'lmpero romano che, colpito dai benefici innussi di Mercurio e Minerva, creò una specie d'ufficio di accoglienza per i visitatori della capitale. Le chiamò Pro Loco*, a favore del luogo...
Da allora sono passati secoli e secoli e questa leggenda è diventata una stupenda realtà.
Ora sul nostro territorio nazionale le Pro Loco sono oltre 6000, la prima, la veterana, è nata a Pieve Tesino in Trentino nel 1881.
In oltre centoventi anni di lavoro nel settore turistico le Pro Loco hanno saputo coniugare la tradizione con la modernità, la cultura con la tecnologia. Per andare incontro a quelle che ormai sono le esigenze sia dei turisri che dei residenti. Ormai tutte Pro Loco sono presenti sul web con un proprio sito e su diversi social network.
Per avere Informazioni su manifestazioni, bellezze naturali o attività sociali ora basta cliccare il famoso "www" e davanti ai nostri occhi si aprirà quel mondo fantastico fatto di tradizioni popolari, di patrimoni storici, archeologici e ambientali e d'iniziative di cui siamo gelosi custodi. Ma Pro Loco è soprattutto il lavoro certosino svolto ogni giorno da migliaia di volontari in nome di quel grande amore che ognuno ha per il proprio luogo d'appartenenza. Importantissima l'assistenza al visitatore, l'animazione e l'organizzazione di manifestazioni che riguardano sia il paesino che la grande città, iniziative giunte anche a livello nazionale e internazionale, fatte con miracoli d'economia e, soprattutto, di fantasia. Nel 1962, per coordinare questa frenetica attività, è nata l'Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d'Italia) con lo scopo di tutelare e rappresentare le Pro Loco.
L'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia è presente su tutto il territorio italiano con le sue strutture periferiche regionali e provinciali. Gli indirizzi politici e programmatici sono affidati, al Consiglio Nazionale e la realizzazione pralica delle direttive è svolta da specifici Dipartimenti, dalla Giunta esecutiva e dalla Presidenza alla quale spettano anche compiti di rappresentanza. Una Segreteria nazionale e degli esperti qualificati si occupano dell'informazione, dei vari problemi amministrativi e fiscali e della tutela legale delle Associazioni a loro affiliate. L'Unpli pubblica una rivista, "Arcobaleno d'Italia" ed ha un sito (www.unpli.info) nel quale si possono trovare le leggi, le normative, le convenzioni relative al mondo Pro Loco.
Ora, grazie ad Unpliservizi, una società creata appositamente per fornire servizi, tutti gli associati possono anche usufruire vantaggi e materiale promozionale a prezzi straordinari.
L'Unpli, con le migliaia di Pro Loco aderenti, garantisce a milioni di turisti la possibilità di scegliere tra le oltre 20.000 manifestazioni organizzate in tutta Italia.


*Secondo il professor Claudio Bonvecchio, docente di Scienze turistiche presso le università di Siena, Trento e Venezia, i romani crearono singole organizzazioni preposte a rendere attraenti ed accoglienti le località ubicate lungo le vie consolari: queste furono chiamate Pro Loco.